• Paola ha pubblicato un commento nel Progetto Logo del Progetto di BookBusters – Biblioteca Sociale DiffusaBookBusters il 6/11/2014

    Buongiorno Claudio e complimenti per l’idea. Quanti siete per ora a lavoraci? Voi fate base Napoli? Per ora è solo un’idea o siete già partiti con contatti con qualche fondazione privata?

    • Claudio ha risposto 6 years, 4 months fa · ·

      Ciao Paola,
      sono lieto che la nostra idea ti abbia colpito. Noi siamo sette studenti del corso di laurea magistrale in “Organizzazione e gestione del patrimonio culturale e ambientale” dell’Università Federico II di Napoli. Facciamo base a Napoli (ma non siamo tutti napoletani), e una delle possibilità che stiamo vagliando è quella di offire questo servizio puntando anche agli studenti che vivono in provincia, i quali per le loro ricerche sono costretti a sostenere costi (di trasporto e di tempo) molto alti per raggiungere le biblioteche centrali a Napoli, tra l’altro spesso subendo pesanti disservizi. Coinvolgere professionisti privati della provincia (medici, giuristi, architetti, letterati) e convincerli a mettere a disposizione le proprie collezioni librarie specialistiche potrebbe senza dubbio agevolare i laurendi nelle loro ricerche, evitando loro i disagi del pendolarismo quotidiano. Non siamo ancora in contatto con fondazioni – io però collaboro con una piccola casa editrice e sono in buoni rapporti col proprietario (carriera cinquantennale nell’editoria scolastica) che ha una vasta biblioteca di materie umanistiche. Una possibilità potrebbe essere quella di iniziare a sperimentare il sistema iniziando da lui. Per ora, comunque, rimaniamo nell’ambito della determinazione delle idee, ma entro fine mese definiremo un piano concreto d’azione.
      Tienici aggiornata se ti vengono in mente suggerimenti o critiche!