prima bozza del documento di progetto

Torna a tutte le discussioni
  • prima bozza del documento di progetto
  • Iniziato da Maurizio Avatar di Maurizio

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      Vi presento in allegato la prima bozza di documento del progetto ILBELPAESE, con allegato un quadro economico sintetico.

      Vi invito a guardarvela tutti, e a segnalarmi al piuù presto gli inevitabili errori ed inesattezze

      Allegati:
      You must be logged in to view attached files.
    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante
    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Criscia
      Criscia
      Keymaster

      Ciao Maurizio! grazie mille! leggiamo e reagiamo presto.
      ma come mai tutta questa fretta, se posso chiedere? devi presentare la bozza per qualche bando in particolare o sei semplicemente curioso e ansioso di andare avanti? :)

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      Cara Criscia, era già troppo tempo che ci pensavo e ci ripensavo: adesso l’idea è matura e si va avanti… Sarà una Blitz-Krieg ! Conto sulla rapida reazione promessa :)

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      nuovo preventivo aggiornato

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Alfredo
      Alfredo
      Keymaster

      Ciao Maurizio, alcune riflessioni puntuali sul documento dopo la prima lettura.

      1. La descrizione dell’idea è molta schiacciata sulla ricerca come strumento per costruire la base conoscitiva per parlare dei beni culturali. In questa attività, che ruolo ha la memoria storica? La forma più efficace per parlare di beni “minori” è  legare la vita del bene a storie, avvenimenti, fatti, racconti, molte volte recuperate attraverso storici locali, associazioni culturali, residenti. Un’attività di questo tipo quanto spazio ha nel vostro format?
      2. L’analisi del target di utenti è ancora molto generale. Cercherei di capire quanti sono le caratteristiche del vostro utente tipo (è giovane, colto, usa con facilità il web, etc…).
      3. L’analisi finanziaria mi sembra poco coerente con la struttura che si vuole mettere in piedi e con gli obiettivi del progetto. Il numero di soggetti coinvolti è tale che i ritorni del progetto devono essere diversi in termini di ricavi previsti.
      4. Lo stesso risultato positivo di 13.550 € come mai non tiene conto dell’ammortamento delle attrezzature?
      5. Non vi sembrano troppo sottostimato i rientri legati alle sponsorizzazioni?
      6. I costi per la realizzazione di un portale che deve supportare trasmissioni streaming, live e on demand non vi sembrano troppo bassi?
      7. Quali sono gli adempimenti amministrativi per avviare una web tv? Come pensate di risolvere le questioni legate alla privacy?
      8. Il documento affronta poco le questioni tecniche legate alla tecnologica che volete acquisire, all’infrastruttura hardware e software necessaria. La considerate poco rilevante?

      Il documento prodotto è naturalmente un ottimo punto di partenza. continuate così!!

      a presto, buon lavoro

      alfredo

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di admin
      admin
      Keymaster

      Aggiungo in allegato un’ultima versione del quadro economico

      Cordiali saluti

      Vito

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maria
      Maria
      Keymaster

      Ciao Vito e ciao Maurizio 

      intervengo nella discussione perché il progetto è molto bello e direi che state facendo un bel lavoro!

      Bravi per il dettaglio che avete curato ma devo fare delle osservazioni: consiglio di considerare tutto come costi di start up e di mettere un po’ di ordine.

      In uno stesso foglio inserirei tutti i costi e successivamente tutti i ricavi.

      1. acquisto delle attrezzature, sito web sono voci che metterei sotto un unico capitolo  “Investimenti” (attenzione a escludere dal calcolo dell’ammortamento le spese del sito WEB, anzi io inserirei come voce qui “creazione del sito/portale” e in Spese di struttura inserirei gestione e costo annuale del dominio. )

      – qui inserirei anche i costi che prevedete di affrontare per : attrezzature per i corsi (informatica, altri corsi)

      2. Spese di Struttura o Gestione: Ok con locali e utenze e gestione annuale del sito web

      3. Attenzione: non vedo il costo del personale . Qui vedo in “costi per puntata” dei costi che prevedete per la realizzazione delle puntate — che cosa avete considerato in quella spesa da 100 euro? E’ forse il costo orario dell persone impiegate considerando che la puntata è di un’ora? Considerate anche anche per un’ora di girato in genere ci sono circa 3 ore di lavoro effettivo.
      Non vedo la stima dei costi di personale per le docenze , – in questo punto inserirei anche i costi del personale che lavorerà sulla realizzazione dei diversi corsi e altre attività organizzazione eventi e itinerari.

      Direi di considerare anche una risorsa amministrativa.

      Poi i ricavi sono ben organizzati e li inserirei come dicevo a seguire, così abbiamo tutto il prospetto bello e ordinato. Poi dovremmo ragionare su: adeguatezza dei costi , per esempio per i locali vedo un budget troppo basso; i tablet, per poterli dare in abbonamento li avrete acquistati ?; il marketing per raggiungere i vostri target per i corsi e per gli spettacoli: immagino che ci saranno delle azioni di comunicazione tradizionale e non solo via web.

      Però siamo davvero ad un ottimo punto.

      Ciao a presto! 

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      Grazie Maria, stiamo lavorando sulle tue indicazioni, che mi sono sembrate molto pertinenti :)

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      versione aggiornata dell’analisi dei costi e ricavi, secondo le indicazioni fornite da Alfredo Fortunato e Maria Bianco

    • Autore
      Articolo
    • Avatar di Maurizio
      Maurizio
      Partecipante

      tolgo il preventivo, occore definir meglio l’analisi dei costi e dei ricavi

    Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.