• Nicola ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 6/7/2011

    Ragazzi, una curiosità, come vi è venuta questa idea? Chi è esperto di musica digitale?

  • Antonio ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 6/7/2011

    @ Alberto
     
    Ancora grazie per i feedback perché ci permettono di riflettere a fondo su quello che stiamo facendo.
     
    Può darsi che mi sbagli, ma la mia percezione è che i DJ siano un canale per generi musicali diversi da quello della musica da club. Mi spiego meglio: il DJ in radio passa l’ultimo disco di Vasco Rossi (canale) e la gente se lo va a comprare. Mi risulta difficile immaginare che qualcuno acquisti tracce di musica da club; la gente va in discoteca e balla ma non compra quella musica; al massimo acquista il DJ set del suo DJ preferito o una compilation, ma i singoli (il nostro prodotto) non vengono di certo acquistati dai non addetti al settore; vengono acquistati dai DJ, che quindi in questo caso per me sono il cliente finale e non il canale.
     
    Allora mi dirai che è difficile far soldi con una traccia, anche se è una hit. Se parlassimo di vinili direi che è un problema. Produrre il vinile costa; distribuirlo costa. Ma qui parliamo di musica da vendere in download. Passando dal canale offline a quello online vengono meno questi costi. Quando vendi un prodotto offline, dovendo sostenere dei costi per renderlo disponibile ai potenziali clienti, è possibile vendere solo le hit che permettono di ricoprire tali costi. Ma oggi con Internet non è più così. Se non ci sono costi per offrire un prodotto al cliente, anche se vende poco, tanto vale offrirlo. Queste considerazioni esposte in modo alquanto semplificato sono alla base dell’articolo della  Coda Lunga di Chris Anderson. Dove voglio arrivare. Una casa discografica tradizionale può produrre un numero limitato di tracce dovuto al fatto che gli artisti che vi lavorano sono limitati. YouSound è una casa discografica online, basata sul crowdsourcing: potenzialmente ogni DJ producer amatoriale è un artista YouSound. Noi possiamo organizzare contest a distanza ravvicinata gli uni dagli altri e sfornare dischi a raffica. Somma le poche vendite di tantissimi release, ed ecco che la Coda Lunga ti fa fare i soldi :)
     
    In più il track selling non è la nostra unica fonte di revenue, sebbene sia comunque importante. Ci sono anche il copyright per la riproduzione delle tracce YouSound in pubblico e poi gli sponsor. Nel caso in cui YouSound dovesse riuscire a creare una community solida (questo è l’obiettivo), gli sponsor possono rivelarsi una fonte di ricavi interessante!
     
    Ovviamente aspetto eventuali altre tue considerazioni…
     

  • Mr ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 5/7/2011

    Penso che (1) hai ragione, ma (2) quello dei dj non è mai stato un mercato ma un canale. Le etichette puntavano ai dj perché loro, suonando i dischi, li avrebbero fatti conoscere a un pubblico che poi li avrebbe comprati. E infatti ti trovi con numeri molto bassi. Mancando il pubblico finale i dj sono un canale senza sbocco. Io conosco personalmente almeno un discografico che faceva dei numeri 1 in classifica club in Inghilterra e nonostante questo ha chiuso, perché  anche alla classifica alta corrispondono vendite molto basse. Va così.

  • Antonio ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 5/7/2011

    @ Alberto
     
    Ciao Alberto, grazie per il tuo commento e per il link all’articolo :) Davvero interessante.
     
    Sicuramente la discografia presenta non pochi problemi. Quello principale è a mio parere la pirateria. Pochi comprano ancora musica. Il fatto è che noi crediamo che tra questi pochi vi siano ancora i DJ. E i DJ sono il nostro target. Infatti, noi siamo focalizzati sulla musica da club.
     
    Mi spiego meglio:
    - Se vuoi ascoltare Franco Battiato, probabilmente vai su YouTube o, nella peggiore delle ipotesi, usi Emule.
    - Se sei un DJ e nel tuo prossimo DJ set vuoi inserire l’ultimo disco di Mark Knight, lo compri in download per almeno due motivi: (1) la qualità audio di cui hai bisogno, (2) devi riprodurre la traccia in pubblico e quindi devi averla acquistata altrimenti in caso di controlli sono problemi! Poi, nella mia esperienza da DJ acquistavo tutte le tracce che suonavo per un terzo motivo: è giusto così! Il DJ dovrebbe essere teoricamente una persona che rispetta gli artisti di cui riproduce le tracce…
     
    Cosa ne pensi?

  • Mr ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 4/7/2011

    Ciao a tutti, complimenti per il progetto. Ho solo un’obiezione, che non è tanto mia quanto quella che vi faranno tutti: ma non è un po’ troppo rischioso, nel 2011, pensare di guadagnare con la discografia? Per quanto ne so (e un po’ ne so), è un settore che non sembra avere futuro (per esempio, leggete il necrologio di Dave Kusek, l’uomo che ha inventato il concetto di “musica liquida”).

  • Antonio ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 2/7/2011

    Grazie Nicola, fatto!
     
    Ma perché le immagini di profilo si vedono tagliate?
    PS: hai visto il materiale che ho pubblicato per YouSound?

  • Nicola ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 2/7/2011

    ciao antonio, gli strumenti di condivisione non si vedono qui perché credo che tu abbia impostato il gruppo come “privato” cioè i cui contenuti sono accessibili solo agli iscritti. Se imposti i contenuti visibili a tutti, dovresti vedere gli strumenti di condivisione ;)

  • Antonio ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 1/7/2011

    Grazie Federico.
    Ho inserito informazioni più dettagliate. Vediamo cosa succede! A presto.
    Saluti.
     
    Antonio

  • Federico ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di YouSoundYouSound il 1/7/2011

    Ciao Antonio e benvenuti su Kublai
    Sono Federico e faccio parte dello staff
    Mi sembra che conosciate già le dinamiche di Kublai, ma se avete dubbi non esitate a contattarmi
    Nel frattempo vi invito a inserire una descrizione più dettagliata del vostro progetto in modo tale che la commuity possa iniziare ad interagire con Voi
    A presto!
    F