Smart&Start Italia 2017, fino a 140 milioni di euro per startup innovative
Pubblicato da gianluca
Smart-e-Start
17
05
2017

Smart&Start Italia è un programma del Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno dell'innovazione. Prevdede finanziamenti fino ad 1 milione di euro, agevolazioni fiscali e servizi di tutoring.

Il programma è stato rifinanziato con 95 milioni di euro nel 2017 dal Ministero dello Sviluppo Economico, mentre 45,5 milioni sono stati messi a disposizione dal Pon Imprese e Competitività 2014-2020.

Smart&Start si rivolge a startup innovative che si siano costituite in società di capitali da non più di 48 mesi e a team di persone fisiche che vogliano creare una startup in Italia, anche se residenti all’estero o stranieri.

I contributi sono destinati ad imprese che producono beni o offrono servizi con forte contenuto tecnologico e innovativo, soluzioni nel campo dell’economia digitale o iniziative che intendono valorizzare i risultati della ricerca pubblica e privata.  

I progetti ammessi dovranno prevedere programmi di spesa tra 100 mila e 1,5 milioni di euro, mentre per quanto riguarda le agevolazioni finanziare è previsto un mutuo senza interessi, il cui valore può arrivare  fino all’80% delle spese.

Inoltre, le startup costituite da meno di 12 mesi potranno accedere a servizi di tutoring tecnico e gestionale, dalla pianificazione finanziaria al marketing, dall’organizzazione alla gestione dell’innovazione.

Per capire meglio il funzionamento di Smart&Start potete scaricare il documento ufficiale con tutti i dettagli.

Le domande di finanziamento vengono valutate secondo l’ordine cronologico di arrivo entro 60 giorni. La procedura per inoltrare le richieste è completamente informatizzata e avviene attraverso questo link.

Lascia un commento

Devi essere loggato per inserire un commento.