Kublai Camp 2011: intervista a Ludovica Marzo


Nicola    15 dicembre, 2011

Il 24 settembre 2011, al Kublai Camp 2011, tra i finalisti c’era anche il progetto ProCivibus, una iniziativa non profit che utilizza il Web2.0 per consentire a tutti i cittadini di partecipare alla raccolta dati necessari per la pianificazione delle emergenze e per la redazione/aggiornamento dei Piani di Protezione Civile. Decisamente una innovazione sociale di ampia portata che sta raccogliendo successi e consensi in tutta Italia.
La piattaforma è attiva e funzionante e in continua evoluzione http://www.procivibus.it

ProCivibus è una iniziativa di grande portata che interessa tutta la pubblica amministrazione e le tematiche del controllo del territorio e della prevenzione di catastrofi. Ultimamente la cronaca è stata invasa da tragedie che forse potevano essere evitate se ci fosse stato un sistema evoluto come questo per permettere a tutti i cittadini di segnalare problematiche territoriali.

Trovo che sia un modo evoluto ed intelligente di guardare alla PA del futuro


Kublai in giro: Modena, Potenza, Second Life, Bruxelles


Alberto    17 febbraio, 2009

Per fortuna che dovevamo prenderci una pausa… ho presentato Kublai a Modena, e adesso mi attendono appuntamenti a Potenza (lunedì 23) e a Bruxelles (lunedì 16 marzo). Quest’ultimo appuntamento è un riconoscimento vero: si tratta di un incontro delle esperienze europee più di successo nel campo del web 2.0 applicato alle politiche pubbliche. Nella sessione dedicata alla policy gli interventi in programma sono in tutto quattro, tra cui Kublai. Questo testimonia dell’attenzione con cui il nostro piccolo progetto viene guardato, anche a livello internazionale!

A Potenza non vado fisicamente: farò il mio intervento in collegamento dal Porto dei creativi in Second Life, così risparmio tempo e riduco la mia carbon footprint. Anzi: qualcuno sarebbe così gentile da darmi una mano a preparare le slide etc. e a fare presenza inworld? Mi scrivete?