Kublai Camp 2011: intervista a Ludovica Marzo


Nicola    15 dicembre, 2011

Il 24 settembre 2011, al Kublai Camp 2011, tra i finalisti c’era anche il progetto ProCivibus, una iniziativa non profit che utilizza il Web2.0 per consentire a tutti i cittadini di partecipare alla raccolta dati necessari per la pianificazione delle emergenze e per la redazione/aggiornamento dei Piani di Protezione Civile. Decisamente una innovazione sociale di ampia portata che sta raccogliendo successi e consensi in tutta Italia.
La piattaforma è attiva e funzionante e in continua evoluzione http://www.procivibus.it

ProCivibus è una iniziativa di grande portata che interessa tutta la pubblica amministrazione e le tematiche del controllo del territorio e della prevenzione di catastrofi. Ultimamente la cronaca è stata invasa da tragedie che forse potevano essere evitate se ci fosse stato un sistema evoluto come questo per permettere a tutti i cittadini di segnalare problematiche territoriali.

Trovo che sia un modo evoluto ed intelligente di guardare alla PA del futuro