• Nicola ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di Cheerleading SchoolCheerleading School il 25/10/2011

    senza arrivare a scrivere dei papiri, un documento o una presentazione in cui si mette nero su bianco quali sono gli obiettivi e quali sono le attività per perseguirli, unitamente alle risorse economiche necessarie, di solito è un modo molto efficace per ragionare su quello che si vuole fare, per condividere le attività da fare con tutte le persone coinvolte, per partecipare ad un bando o ad un’altra forma di finanziamento.
     
    Soprattutto traccia una linea di prima e dopo, mettendo ordine ad una attività. Ad es. dopo 6 mesi saresti in grado di valutare puntualmente se una certa cosa siete riusciti a farla oppure no, senza lasciare al caso. Sarete cosi in grado di formalizzare, anche tra di voi, i motivi che vi hanno impedito di riuscirci, quali attività mettere in campo per risolverli oppure vi aiuterà a capire che è meglio deviare le energie su di un altro obiettivo.
     
    Inoltre Kublai è una piattaforma per la discussione di idee… se non scrivi quello che vuoi fare in modo ordinato, ti sarà impossibile condividere quello che vuoi fare… e non potrai ricevere feedback da nessuno
     

  • Elena ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di Cheerleading SchoolCheerleading School il 25/10/2011

    sinceramente non ne vedo molto l’utilità…cioè a cosa servirebbe???

  • Nicola ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di Cheerleading SchoolCheerleading School il 24/10/2011

    ok Elena, si possono bastare!
     
    ma avete provato a formalizzare tutti questi obiettivi in un documento? In un piano?
     
    Qui su Kublai cerchiamo di lavorare su documenti scritti che si possono condividere e discutere in gruppo…

  • Elena ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di Cheerleading SchoolCheerleading School il 20/10/2011

    ciao Nicola!trovare uno o piu sponsor, avere l’appoggio di municipi/comune/regione, degli enti sportivi e perche no anche ambasciate, trovare uno spazio adeguato agli allenamenti, incrementare le iscrizioni in modo tale da avere una “vera” squadra da portare alle competizioni (con elementi che fanno la parte delle ginnaste, quelle che fannole flyer- quelle che volano-, quelle che ballano etc) – ca.20/30 elementi,  far conoscere il cheerleading nelle scuole/università per arrivare in un lontano (?) futuro a poter fare scambi culturali anche con l’America e altri paesi del mondo….altro? per il momento direi che basta…
     
     

    • Jeff ha risposto 3 years, 6 months fa · ·

      We have a similar school in the US-China collaboration. Zhejiang Normal University and Swarthmore College organize sports events online for students watching e-sports and planning to study sports journalism. There are monthly papers https://thetermpapers.org final college downloads.

  • Nicola ha pubblicato un commento nel gruppo Logo del Progetto di Cheerleading SchoolCheerleading School il 20/10/2011

    ciao Elena e grazie per aver pubblicato il tuo progetto su Kublai.
     
    Vedo che operate già sul campo… quali sono gli obiettivi per il futuro? Che tipo di prospettive vi state dando?