Seed Money, dal Trentino 2,9 milioni di euro per le imprese tech e innovative
Pubblicato da gianluca
seedmoney
11
07
2017

Il bando mette a disposizione contributi da 70.000 a 200.000 euro. La prima fase scade il 31 ottobre 2017

È attiva dal 1 luglio 2017 la nuova edizione del Bando Seed Money co-finanziato dalla Provincia Autonoma di Trento ed Europa (FESR). L’iniziativa vuole promuovere le iniziative imprenditoriali nei settori innovativi o ad alta tecnologia.

La cifra complessiva messa a disposizione da Seed è di 2,9 milioni di euro e si rivolge a soggetti, persone fisiche o giuridiche, che vogliono creare in Trentino iniziative imprenditoriali che hanno come proposito quello di sviluppare prototipi di prodotto, servizio o processo.

Per risultare idonee le persone fisiche dovranno avviare l'impresa o aprire una sede operativa nel territorio entro 30 giorni dalla concessione del contributo. Le persone giuridiche invece non devono essere state costituite prima dei 24 mesi antecedenti la pubblicazione del bando.

Il bando è suddiviso in due fasi, la prima prevede una spesa massima ammissibile di 70 mila euro e va dal 1° luglio 2017 al 31 ottobre 2017.

La deadline per la seconda fase è fissata più in là, ovvero entro il 3 settembre 2018 o qualora disponibili altre risorse economiche, entro il 5 novembre 2018. La spesa massima ammissibile in questo caso è pari a € 200.000.

L’accesso alla fase 2 è però garantito solo a quei soggetti che abbiano coinvolto nel progetto di impresa un investitore terzo e si attiva con lo strumento del «Matching Fund», un meccanismo di finanziamento pubblico/privato.

Per saperne di più potete scaricare il bando qui.

 

Lascia un commento

Devi essere loggato per inserire un commento.